Tassa Annuale Vidimazione Libri Sociali

Sono obbligati al versamento della tassa annuale di vidimazione libri sociali i seguenti soggetti:

  • società per azioni;
  • società in accomandita per azioni;
  • società a responsabilità limitata (anche la s.r.l. semplificata);
  • società consortili a responsabilità limitata o per azioni;
  • sedi secondarie di società estere.

La tassa è dovuta in misura forfettaria in base al capitale sociale o il fondo di dotazione è il 1° gennaio dell’anno per il quale il versamento viene eseguito. In particolare, la tassa è dovuta nella misura di: La data di riferimento per quantificare il capitale sociale o il fondo di dotazione è il 1° gennaio dell’anno per il quale il versamento viene eseguito e, pertanto, in caso di aumenti o riduzioni dello stesso, successivi a tale data, non incidono sull’importo della tassa dovuto per l’anno in corso, bensì sull’importo della tassa dovuta per l’anno successivo.

in caso di soggetti neo costituiti, ovvero per l’anno di inizio attività, il versamento va eseguito su conto corrente postale n. 6007 – intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – Via Rio Sparto 21 – 65100 – Pescara, Causale: Tassa annuale vidimazione libri sociali, prima della presentazione della dichiarazione di inizio di attività. per gli anni successivi, il versamento va effettuato entro il termine di pagamento dell’IVA dovuta per l’anno precedente (16 marzo), utilizzando il Modello F24, esclusivamente in modalità telematica (Codice Tributo “7085” ed anno di riferimento quello cui il versamento si riferisce).

Il termine ultimo per il versamento della Tassa di Vidimazione Libri Sociali 2018 è fissato per il 16/03/2018.

Share Post


amet, lectus Aenean id libero quis, risus. elit. commodo sed